Terapia individuale, di coppia, familiare

Si tratta di un approccio costruzionista che mutua dalla seconda cibernetica l’idea del terapeuta incluso nel sistema, dal modello psicoanalitico la concezione dell’uso del Sé del terapeuta come principale risorsa clinica e che considera la famiglia un vertice concettuale per l’osservazione e l’intervento.

La nostra finalità è quella di offrire un servizio di riferimento che sia facilmente accessibile agli utenti; un servizio in grado di aiutarli a divenire soggetti attivi nella comprensione dei loro bisogni senza correre il rischio di sentirsi predefiniti da un contesto sanitario e psichiatrico o condizionati da tariffe troppo onerose per le loro difficoltà economiche.Cerchiamo pertanto di muoverci verso il superamento del modello privatistico individuale, verso per una  contestualizzazione degli interventi, verso l’articolazione in gruppi di lavoro che integrino le  diverse tipologie di intervento.

Tre sono le caratteristiche della nostra equipe di cui andiamo orgogliosi:

  • In primis la presa in carico dell’intero sistema familiare in difficoltà, consapevoli che la visione olistica è possibile solo a partire dall’osservazione di ogni singolo membro, della sua storia e delle sue risorse.
  • In secondo luogo l’adozione di tariffe solidali che facilitino l’accesso: il principio di solidarietà è attuato anche verso tutte le istituzioni che si rivolgono a noi per collaborare e mantenere viva una cultura qualificata, non disgiunta dalla vita sociale.
  • In ultima analisi la diversità dei profili professionali che compongono l’equipe, nell’ottica che la differenza sia un valore aggiunto, incrementano la possibilità di crescita, confronto e esaustività dell’intervento proposto.